AL VIA AD ANCONA WEEKENDOIT, IL TEMPIO DEGLI ARTIGIANI DIGITALI

Artigiani digitali, crafters e makers sono in arrivo ad Ancona da tutta Italia per la quarta edizione di Weekendoit, il primo festival dedicato alla condivisione e all’apprendimento delle tecniche artigianali, sia tradizionali che innovative.

Si parte mercoledì 19 luglio presso la Mole Vanvitelliana e si prosegue fino a domenica 23 con tanti eventi, workshop (oltre 15) sia teorici che pratici, intere aree dedicate all’artigianato digitale e alla stampa 3D, eventi formativi e tavole rotonde. Sono attesi migliaia di visitatori tra curiosi, blogger, artigiani e addetti ai lavori, per esaltare il mondo dell’hand made e accorciare le distanze tra il pubblico, l’artigianato e le imprese. I workshop vanno dalla linoleografia al design di scarpe, dalle tecniche di packaging ai corsi di cucito, dalla realizzazione di manufatti in alluminio alla stampa in grande formato. E ancora laboratori di riciclo tessile (a cura della Congrega), tecniche e strumenti di illustrazione, punto croce e corsi sul riciclo della carta. Negli spazi della Mole sarà tutto fatto a mano, dal logo agli allestimenti fino al merchandising.

E nella giornata di domenica sarà allestito lo showcase, il mercatino delle autoproduzioni con artigiani provenienti da tutta Italia. I più arditi nella giornata di sabato potranno cimentarsi in un corso di calligrafia e serigrafia, un workshop sul crochet o sull’uso creativo del fil di ferro. «Ci siamo conquistati uno spazio importante a livello nazionale – spiega Gaia Segattini, art director e fondatrice di Weekendoit- grazie a un pubblico sempre più attento al mondo del design e del digitale. Vogliamo creare una rete collaborativa di nuovi artigiani e rafforzare il rapporto con le imprese». La rassegna è stata organizzata in collaborazione con il Fondo Mole diretto da Domitilla Vallemiani, Pepe Lab, la Rinoteca e l’agenzia Toni di Grigio.

Ogni giorno a ingresso libero e senza prenotazione, si potrà partecipare a tante attività presso il knitting corner, il photobooth con gli IgersMarche e ammirare gli artigiani al lavoro dal vivo. Molti workshop, alcuni dedicati ai più piccoli, sono già sold-out, per gli altri è possibile iscriversi tramite il sito www.weekendoit.it.

Autore dell'articolo: Ilaria Traditi

giornalista, web writer, content editor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *